Contatti : 011.5741300

E-mail : torino@confagricoltura.it

Misure antinfortunistiche, quali responsabilità ha il datore di lavoro?


I datori di lavoro, quali responsabili della sicurezza, hanno l'obbligo di predisporre le misure antinfortunistiche e di sorvegliare in maniera costante e assidua circa la loro adozione da parte degli eventuali preposti e dei lavoratori dipendenti; sono quindi i "garanti dell'incolumità fisica" dei prestatori di lavoro, come previsto dall'articolo 2087 del codice civile e ribadito dalla Corte di Cassazione con sentenza n. 12446 del 24 giugno 2020. La Cassazione, con la suddetta sentenza, ha ricordato che il titolare della posizione di garanzia (datore di lavoro), è tenuto a valutare i rischi e prevenirli e la sua condotta non è esente da responsabilità, ancorché, per inesperienza e superficialità, il lavoratore tenga una condotta che, anche se inutile ed imprudente, risulta comunque nelle sue attribuzioni e non sia del tutto eccentrica rispetto alle mansioni a lui specificamente assegnate, nell'ambito del ciclo produttivo.