Contatti : 011.5741300

E-mail : torino@confagricoltura.it

Attrezzature di lavoro: scegliere adeguatamente ai rischi


Il Testo unico sulla sicurezza prevede che il datore di lavoro metta a disposizione dei lavoratori le attrezzature idonee al lavoro da svolgere, preservando l'integrità e la salubrità degli stessi, in sicurezza.

Diversi sono i fattori che il datore di lavoro prende in considerazione quando sceglie le attrezzature: le condizioni e le caratteristiche del lavoro da svolgere, i rischi presenti nell'ambiente di lavoro, i rischi che derivano dall'utilizzo dell'attrezzatura, i rischi derivanti da interferenze tra le attrezzature utilizzate e le tecnologie.

Il datore di lavoro si adopera per ridurre al minimo i rischi per la salute e la sicurezza del lavoratore, adottando adeguate misure tecniche e organizzative, formando e informando talvolta anche facendo seguire un addestramento affinchè tutte le attrezzature siano utilizzate per operazioni per le quali sono destinate.
Importante è la manutenzione di quanto messo a disposizione dei lavoratori: dev'essere regolare e documentata.

Il posto di lavoro deve rispondere a determinate caratteristiche così come la posizione dei lavoratori durante l'uso delle attrezzature: il datore di lavoro considera con un tecnico abilitato l'ergonomia e i requisiti di sicurezza delle macchine.
Per ciò che concerne la formazione e l'informazione dei lavoratori, il datore di lavoro provvede con responsabilità e in maniera periodica a fornire le informazioni e le istruzioni ai lavoratori, illustrando i rischi e il funzionamento, erogando tramite professionisti anche l'addestramento dovuto.