Contatti : 011.5741300

E-mail : torino@confagricoltura.it

Due ordini del giorno del Consiglio regionale sull’emergenza cinghiali


Ieri il Consiglio regionale del Piemonte ha approvato due ordini del giorno sul contenimento degli ungulati, trasversali alle forze politiche. Nonostante le disposizioni sul de minimis, che limitano fortemente la possibilità per gli agricoltori di aderire al ristoro dei danni, per il solo 2020 i risarcimenti ammontano a 3,1 milioni di euro. In Italia ci sono oltre 2 milioni di ungulati. Secondo l’ISPRA nel 2017 i cinghiali soppressi in Piemonte sono stati 20mila, di cui solo 5.000 tramite i piani di controllo provinciali.
Gli ordini del giorno impegnano la Regione a definire nuove linee guida regionali, a favorire assunzioni di operatori faunistici provinciali finanziate da fondi regionali e a introdurre sanzioni per il mancato rispetto degli obiettivi di selezione.